Chorus Insubriae

Passato

Più di dieci anni fa, nei primi mesi del 1998 nasce il Coro dell’Università degli Studi dell’Insubria – Chorus Insubriae, grazie al Professor Carlo dell’Orbo e all’allora maestro Alberto Repossi.

Da quel giorno molte voci di studenti, docenti e personale non docente si sono intrecciate dando vita a questo meraviglioso coro.

Tante esperienze e concerti hanno tracciato il nostro cammino: l’incontro con altri cori Universitari sul territorio nazionale, l’incontro e la collaborazione tuttora fruttuosa con cori esteri, e tutte le trasferte a Parigi, San Pietroburgo e Malaga che hanno cresciuto il gruppo umanamente e musicalmente.

Presente

Quei pochi studenti che assieme formarono il primo coro sono triplicati di numero.

Oggi siamo quasi una trentina, gruppo poliedrico, curioso nell’apprendere  forme e stili musicali sempre nuovi e diversi.

Quest’anno siamo stati impegnati con un repertorio Latino Americano, sempre poco conosciuto nel panorama della musica corale italiana, eseguendo questo genere, che comprende anche la Misa Criolla, in diversi concerti.

Parte del coro inoltre ha svolto la funzione di coro laboratorio cantando al Diploma di Direzione di Coro nella Sala Verdi del Conservatorio “G. Verdi” di Milano.

Futuro

Il futuro è un fermento di idee nuove, di nuovi progetti musicali che ci attendono già nell’immediato.

Ogni anno cambiamo repertorio ed ora ci accingiamo ad affrontare la musica dei grandi autori di inizio novecento.

Alcuni brani per coro a cappella, altri accompagnati da strumenti come l’arpa o l’orchestra d’archi.

Nuove sfide e nuove avventure ci attendono. L’incisione del nostro primo disco, trasferta in Spagna, concorsi e…nuove voci da conoscere…